Accordo sui tempi determinati nelle localitą turistiche e la nuova comunicazione.
Confcommercio della Regione Umbria e le Organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs - Uil, hanno sottoscritto l’accordo regionale per la disciplina in deroga dei contratti a tempo determinato nelle località turistiche per il settore del terziario, distribuzione e servizi.
Le imprese del terziario che operano in uno dei comuni individuati come località a forte vocazione turistica potranno quindi superare, in determinati periodi dell’anno, i vincoli imposti dalla legge e dal ccnl in caso di assunzione a tempo determinato.
I periodi dell’anno nei queli le imprese potranno superare i vincoli imposti per l’assunzione di personale a tempo determinato sono:
periodo natalizio: dal 1° dicembre al 31 gennaio
periodo pasquale: dalla domenica delle Palme alla domenica successiva il lunedì dell’Angelo
periodo estivo: dal 1° giugno al 30 settembre. 

Per aderire all’accordo le imprese devono:
applicare integralmente il ccnl terziario e servizi (30/03/2015)
essere iscritti ed in regola con i versamenti dell’Ente Bilaterale del Terziario Umbria
avere sede legale od operativa in uno dei comuni dell’elenco [allegato A]
inviare apposita comunicazione di adesione e monitoraggio. [allegato B]

L’accordo regionale ha valore fino al 31.12.2018 e sostituisce ogni altra precedente intesa (vedasi accordo per la provincia di Perugia del 1.06.2016 )

IL TESTO DELL'ACCORDO E IL RELATIVO MODELLO PER LA COMUNICAZIONE SONO SCARIBILI NELLA SEZIONE MODULISTICA